Sorpresa: il campione dell’arte pop, Andy Warhol, viveva una sorta di doppio registro: uno professionale, sfrenato, ed uno privato, devoto. Sommo inganno del modernismo è illudere che sia possibile […]

Per visualizzare l'articolo Abbonati/Acquista