Ogni giorno con la Madre di Dio: è questo che si ripropone il volume, scritto da Rino Cammilleri per i tipi della Ares. Si tratta di un vero e proprio calendario delle apparizioni, avvenute nei luoghi e nei tempi più disparati, indicate nel giorno in cui sono avvenute, se singole, oppure nel primo giorno, se ripetute, affidandosi al criterio del culto locale: «Ci sono giorni del mese scelti dalla Vergine per apparire diverse volte, anche cinque o sei o più – spiega l’autore nell’Introduzione – e giorni totalmente vuoti». Ma che potrebbero presto essere riempiti: «Più l’umanità si allontana da Cristo e più la Madre moltiplica i Suoi interventi, per riportare all’ovile le pecore smarrite».

Non a caso nel XX secolo vi sono state tante apparizioni quanto il totale dei 19 secoli precedenti. O meglio, quelle ufficialmente riconosciute dalla Chiesa sono in tutto una quindicina. Ma «moltissime sono riconosciute dal vescovo locale (ed i santuari mariani sono migliaia) – scrive Cammilleri – Talvolta non si tratta di apparizioni vere e proprie, ma di manifestazioni soprannaturali, che hanno come protagonista la Madonna ed a cui si deve la costruzione di un santuario o una festa locale. Altre volte la Madonna si limita a muovere gli occhi o la mano in un quadro o una statua che la raffigura oppure a piangere. Ma è sempre da Lei, che parte l’iniziativa». Insomma, un libro da tenere sul comodino. E da consultare. Ogni giorno.