Il territorio di Benevento, dal XII al XIX secolo enclave papale all’interno del Regno di Napoli, ha costituito una realtà culturale e politica autonoma sotto diversi aspetti. Vi risiedette l’unico popolo italico capace di sconfiggere i Romani, fu capitale di un estesissimo ducato longobardo, quindi si rivolse al Papa, ponendosi sotto la sua diretta protezione. Questo volume descrive nelle linee essenziali la storia culturale, sociale, politica, economica e religiosa di Benevento e del territorio sannita.

Certamente, non presume di esaurire il vastissimo argomento, ma intende offrire una solida base di orientamento a quanti desiderino approfondire specifici aspetti culturali. In sostanza sono pagine tese a sollecitare lo studio delle nuove generazioni sannite, affinché esse, attraverso il racconto del passato, possano conoscere meglio ed apprezzare le radici di civiltà della loro terra. Giacomo de Antonellis (nato a Napoli nel 1935, giornalista professionista, scrittore e bibliofilo) risiede a Benevento, dove ha creato una biblioteca di circa ottomila volumi in larga misura dedicati a temi storici.