Facile accusare l’Occidente di razzismo, ma è proprio così? Alcune notizie inducono quanto meno a dubitarne e ad evitare sin troppo facili stereotipi e luoghi comuni a senso unico. Ed il silenzio dei “soliti noti”, soprattutto a Sinistra, dimostra come per loro i “diritti civili” siano un po’ meno “diritti”, quando a lederli non siano bianchi occidentali, bensì neri o islamici.

La professoressa Maboula Suomahoro, docente associato presso il Dipartimento di Lingua e Letteratura inglese ed anglosassone presso l’università François-Rabelais di Tours, nei giorni scorsi, durante una trasmissione di Lauren Bastide su una delle maggiori emittenti radiofoniche pubbliche d’Oltralpe, France Inter, ha dichiarato: «L’uomo bianco non può aver ragione contro un nero ed un arabo. Bisogna davvero che la Francia se ne renda conto».

La professoressa Soumahoro, originaria di una famiglia ivoriana, ha avuto la possibilità di studiare in Francia ed anche presso la Columbia University di New York. Ciò non le vieta di proporne una visione a dir poco ideologica, faziosa, discriminatoria, di negare l’esistenza di un «razzismo anti-bianco» e di dichiararsi «afrofemminista».

Già nel 2010 godette di ampia visibilità mediatica, per aver pubblicamente e genericamente accusato i “bianchi” di razzismo. Nel 2012 ha co-fondato e presieduto l’associazione Black History Month, incaricata di organizzare una serie di eventi denominati «Giornate Africane», sfruttati come megafono sociale per pretendere che si valorizzi la «storia dei Neri in Francia» e per «mettere la Repubblica francese di fronte alla realtà della sua storia». In collaborazione col Partito dei Popoli indigeni della Repubblica nel 2014 ha promosso un corso di formazione sul tema «L’invenzione della razza bianca». Nel 2016 ha negato che il «Campo estivo decoloniale» organizzato fosse «vietato ai Bianchi», mostrando come alcune donne bianche vi avessero partecipato, ma – ha specificato il quotidiano Le Figaro – «a condizione che portassero il velo». Qualcuno ha avuto notizia di proteste o di anatemi?