L’apologetica è una disciplina che negli ultimi tempi era sembrata risorgere dopo gli anni del cosiddetto post-Concilio. Poi è tornata ad essere attaccata, soprattutto a causa dell’attuale clima in cui perfino il proselitismo viene accusato d’essere illegittimo, quasi un “peccato”. L’apologetica è la difesa razionale della Dottrina cattolica.

Nell’ambito di questa Dottrina vi sono verità, che possono essere dimostrate con la ragione (esistenza, unicità e bontà di Dio, immortalità dell’anima,…), altre che possono essere conosciute solo attraverso la fede. Ma anche per queste ultime deve essere coinvolta la ragione, se non per dimostrare, almeno per valutarne la credibilità, nella convinzione – tutta cattolica – che i misteri della fede, pur essendo oltre la ragione, non possono mai essere contro la ragione.

Si è passati da una temperie pastoralista e neomodernista all’attuale, iperecumenica ed indifferentista. Come spesso accade, però, un conto è ciò che s’impone dall’ “alto”, altro è ciò che si respira o, ancora più, si desidera dal “basso”. Infatti, non solo non è venuto meno il desiderio di apologetica da parte dei fedeli; ma addirittura ne è aumentata la richiesta, proprio perché l’editoria cattolica ha volutamente latitato in questo campo. I testi più specificamente apologetici hanno successo. Vengono richiesti e sono letti. I fedeli avvertono il bisogno di categorie e argomenti logici precisi, che diano ragione della propria fede, per poter persuasivamente offrire delle certezze al prossimo, secondo la nota frase petrina: «Pronti sempre a rendere ragione della speranza che è in voi» (I Pt 3).

Un aiuto in tal senso giunge anche dalle pagine della nostra rubrica I lettori ci scrivono, curata dal prof. Corrado Gnerre. 77 argomenti sono stati per la prima volta raccolti nel libro dal titolo La Buona Battaglia. Apologetica cattolica in domande e risposte, edito da Chorabooks. I temi affrontati sono proposti nel consueto stile semplice, documentato e divulgativo e spaziano dall’ambito teologico a quello storico e filosofico, fornendo così uno strumento agile ed efficace, per trovar risposte a molte domande fondamentali.