Dal 1303 al 1325 emerge dai documenti antichi di Toscanella il nome del notaio Ser Secondiano Diotabive: facoltoso, chiamò a Tuscania gli artisti Gregorio e Donato d’Arezzo, scelti tra i migliori […]

Per visualizzare l'articolo Abbonati/Acquista