Le vicende di Alfie Evans e di Charlie Gards hanno molto in comune, anche il fatto che su di loro sia stata emessa una sentenza di morte, ritenendo che la loro sia una vita senza valore, dunque soppri […]

Per visualizzare l'articolo Abbonati/Acquista