Fu mons. Pietro Fiordelli, Vescovo di Prato, “reo” di aver definito «pubblici concubini» un uomo ed una donna sposatisi solo con rito civile. Che lo denunciarono per diffamazione. In effetti, Su […]

Per visualizzare l'articolo Abbonati/Acquista