Chi volesse pregare sui luoghi di sepoltura di Sisto IV e Giulio II incontrerebbe serie difficoltà, essendo oggi “oscurati” da un deposito di sedie e di macchine da lavoro. Anziché esser conserv […]

Per visualizzare l'articolo Abbonati/Acquista