Questo è un libro per chi ama la verità. L’apologetica, infatti, non è altro che una chiara esposizione delle ragioni per credere nel Cattolicesimo. Questo piccolo ma importante manuale, curato dal noto scrittore e giornalista Rino Cammilleri, ha come fine raccontare i fatti come sono avvenuti nella realtà, e chiarire dubbi riguardo la storia e la dottrina cristiana, in un’epoca caratterizzata da confusione ideologica e menzogna diffusa, che rendono faticoso l’esercizio della fede.

Naturalmente non tutti i temi sono stati trattati , né ciascun tema è stato approfondito fino in fondo, cosa che avrebbe richiesto un altro tipo di impegno. Il metodo utilizzato è quello di domande e risposte, per facilitare la consultazione. Gli autori che hanno collaborato alla stesura di questo agile volumetto trattano argomenti tra i più dibattuti della storia del Cattolicesimo, mostrando come in molti casi la Chiesa sia stata ingiustamente accusata di violenza, menzogna e di essere contraria al progresso.

I temi trattati e gli autori sono: il Sillabo di Rino Cammilleri, l’Inquisizione di Vincenzo Sansonetti, Risorgimento e Cattolicesimo di Angela Pellicciari, le Crociate di Alessandro Massobrio, il caso Galileo Matteo D’Amico e sempre dello stesso autore il caso di Giordano Bruno, la “Vandea Italiana”, ovvero l’insorgenza controrivoluzionaria di Massimo Viglione, Dio esiste? Di Maurizio Schoepflin, Dio è cattolico? di Andrea Menegotto, Chiesa & sesso di Giacomo Samek Lodovici, Gesù ha avuto figli? di Massimo Introvigne. L’Embrione è un uomo di Mario Palmaro.

Come si può notare, il volume è una vera e propria “arma tagliente” per difendere la Chiesa dai soliti attacchi più o meno pretestuosi che le vengono mossi: si tratta insomma di un’opera da tener sottomano per chiarirsi le idee e chiarirle al prossimo.