Ultimi articoli

In carcere per la verità – Intervista a Mary Wagner

Questa intervista, Mary Wagner, ce l’ha rilasciata dal carcere, da cui entra ed esce da sette anni. Sempre per lo stesso reato: farsi trovare all’esterno delle cliniche abortive e donare rose rosse e piccoli feti alle madri, che vi si stanno recando. L’accusa rivoltale è quella di «danno per interferenza ad azioni legali». Ma, come cattolici, «abbiamo la grande responsabilità di vivere il Vangelo della vita».

Notre-Dame, l’«11 settembre» di Parigi

Con l’incendio di Notre-Dame di Parigi, si potrebbe dire che la Francia ha avuto il suo 11 settembre. Ma, al contrario degli Stati Uniti, sembra incapace di gestirlo. Entrambi i Paesi sono stati colpiti al cuore. Ma laddove George W. Bush ha sollevato la convinta adesione patriottica degli Americani, Macron si è alienato gran parte della popolazione col suo cinismo e con la sua aria di sufficienza.

O Arcangelo san Michele, difendici nella lotta!

Contemplando, sui precetti fondamentali della legge morale, l’errore e la confusione, pervasivi nella società odierna, al punto da entrare perfino dentro la Chiesa, sentiamo forte il bisogno di invocare l’intercessione e l’aiuto di San Michele.

Slovenia, le origini cristiane

Le prime comunità cristiane furono presenti in Slovenia già intorno al III secolo d.C. sotto la guida del santo vescovo Vittorino di Ptuj (Petovio), che subì il martirio sotto l’imperatore Diocleziano. Da allora il Vangelo è stato recepito a tappe dalle popolazioni slave, sino a quando i santi Cirillo e Metodio riuscirono a creare per la prima volta un ponte tra cultura latina e bizantina.

Il farmaco dell’immortalità. Dialogo sulla vita e l’Eucaristia

Se si volesse assumere un parametro della crisi che attraversa il Cattolicesimo, avremmo l’imbarazzo della scelta: crollo nella pratica e delle vocazioni, riduzione della dottrina ad un vago messaggio teista, adesione nulla ai precetti etici,… Non minori, purtroppo, sarebbero le ragioni che rendono tale disorientamento comprensibile, a partire dalle incertezze dei massimi vertici della Chiesa […]

Marcia per la Vita. Pro-life all’attacco

È stata un successo la IX edizione della Marcia per la Vita, svoltasi a Roma lo scorso 18 maggio: il corteo, più imponente degli anni scorsi, ha scandito con chiarezza il proprio no all’aborto, all’eutanasia, alla fecondazione assistita, all’eugenetica ed a tutti gli altri attentati alla vita umana. Un no senza condizioni e senza compromessi. Con queste splendide immagini vi raccontiamo come è andata…

Uscire dall’ipocrisia

La pratica dei trapianti di organi vitali si inserisce in un contesto dove il valore dell’essere umano viene calcolato sulla base di criteri prettamente utilitaristici: espressioni come «vita degna», «dolce morte» e «cultura della donazione» riempiono il vocabolario dell’ipocrita società attuale, in cui viene negata l’intrinseca dignità dell’essere umano fatto a immagine e somiglianza del Creatore.

Valcamonica. Tutto iniziò con la “Rosa Camuna”…

La Val Camonica deve il suo nome all’antica popolazione dei Camuni, che abitò la zona sin dal lontano Neolitico e che ha lasciato testimonianza della propria cultura con oltre 300 mila incisioni rupestri: la più frequente delle quali è proprio la “Rosa Camuna”, oggi simbolo della Regione Lombardia…

Fui chiamato Dolindo

Fui chiamato Dolindo, che significa dolore: così s’intitola la poderosa autobiografia in due volumi di don Dolindo Ruotolo, sacerdote napoletano morto in concetto di santità, dopo aver esercitato in modo davvero eroico tante virtù, tra tutte quella della pazienza e della con-crocifissione spirituale con Gesù Crocifisso.

Il Sessantotto. Magie, Veleni & Incantesimi Spa

Cos’altro si potrebbe dire o scrivere sul Sessantotto che non sia già stato detto o scritto da qualcun altro? La maggior parte delle persone è convinta di sapere tutto sulla questione. Inutile dire che la maggior parte delle informazioni sull’argomento, cui è possibile attingere con maggior facilità, provengono da fonti che definire «non del tutto […]

La caduta dei tre Imperi. Dall’ordine al caos

La caduta dei tre Imperi asburgico, tedesco e russo ed il vuoto di potere derivatone non avvicinò l’unità del Continente. Sul piano spirituale, culturale, dell’omogeneità dei regimi costituzionali, era molto più unita l’Europa di prima della guerra, nella quale qualcosa ancora viveva dell’eredità di Metternich, rispetto a quella post-bellica, che, priva di equilibrio e di valori comuni, dopo soli vent’anni sarebbe precipitata in una nuova guerra.

Chateaubriand a Roma

Negli anni successivi alla rivoluzione francese la Chiesa fu sottoposta ad una violenza notevole. Lo confermano l’esilio di Pio VI, l’elezione a Venezia di Pio VII, il difficile Concordato strappato al primo console Napoleone Bonaparte, per la verità con troppe condizioni. Tuttavia, che qualcosa stesse mutando lo dimostra la pubblicazione nel 1802 del Genio del Cristianesimo, la monumentale opera del visconte Renato Francesco di Chateaubriand, che aveva la finalità di rivelare alla generazione cresciuta durante il decennio rivoluzionario la grandezza e la bellezza della vera Fede.

L’amore del Signore Eucaristico. Per noi nella Chiesa

Nella festa del Corpus Domini, celebriamo con grande solennità il dono del Corpo e Sangue di Cristo, la Presenza Reale di Cristo, nel Santissimo Sacramento. La Santa Eucaristia è il cibo della vita stessa di Cristo per sostenerci nella fede, nella speranza e nella carità, senza limite o condizioni. Mettiamo dunque da parte ogni dubbio, ogni paura e qualsiasi scoraggiamento nel fare la volontà di Dio.

Sign In

Lettera del Mese

Sono convinta della Dottrina Cattolica, ma una domanda spesso mi assilla: come Dio, che è buono, permette che soffrano innocenti e che invece vivano tranquillamente convinti peccatori? Posso capire la prima, ma non la seconda....

Leggi la risposta di Corrado Gnerre

Agenda del Mese

Festa del Santo Patrono San Nicola di Bari

L’elemento che accomuna i gualtieresi, in qualsiasi parte del mondo si trovino, è l’indiscussa, viscerale, incondizionata devozione al Patrono, San Nicola di Bari. Dove affondi la radice di questo profondo legame con il Santo, nessuno lo sa. Comunque la devozione non ha eguali, radicata com’è nella loro natura. La festa ha luogo di domenica: al […]

Quando:23-25 Agosto
Dove: Sicilia | Gualtieri Sicaminò (Me)